Vardenafil 20mg onlineNatural viagra online australiaPropecia generic online pharmacyTadacip 20mg generic cialisKamagra kopen nederland
Home
 
La Grexit è davvero una possibilità? PDF Stampa E-mail
Scritto da Gabriele Candita   
Giovedì 09 Aprile 2015 22:41

Mentre in Europa i mercati salgono spinti dal combinato disposto di quantitative easing e energia a basso costo, restano sullo sfondo (per ora, almeno) i timori di una possibile fuoriscita del paese ellenico dall'area euro e il conseguente abbandono della moneta unica. E mentre da più parti emergono analisi relative alle potenziali perdite derivanti dall'evento, c'è chi ha sfornato un'utile analisi sui possibili sviluppi della crisi greca.

Si tratta di Nikos Chrysoloras, ateniese reporter di Bloomberg, che ha così schematizzato i potenziali futuri scenari:


Scenario A – GREXIT SCONGIURATA.


Tsipras capitola alle richieste dei creditori. La sua "politica del rischio calcolato" ha ridotto le casse statali allo stremo e messo in ginocchio le banche del paese. Tra la scelta tra uscire forzatamente dall'euro o venire a più miti consigli, il primo ministro greco prende i soldi.

Mentre gli aiuti tornano a fluire l'attuale governo ha i giorni contati, mancando i presupposti su cui era stato formato. Una nuova coalizione è formata, con l'appoggio dei partiti di opposizione pro-euro. O si va ad elezioni anticipate. La Grecia riprende il percorso di riforme abbandonato qualche mese fa.

Scenario B – HOTEL CALIFORNIA.

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 16 Aprile 2015 22:45 )
Leggi tutto...
 
Mal d’Europa: il problema sono la Grecia e l’Italia… o la Germania? PDF Stampa E-mail
Scritto da Andrea Caiati   

Crisi del debito italiaLe avvisaglie di quanto sarebbe potuto accadere in queste ultime settimane erano evidenti. A pensarlo non sono stati solo i catastrofisti per natura o vocazione, ma una parte cospicua della platea degli osservatori economico-finanziari; solo i signori del “senno del poi” rimangono ancora increduli di fronte a quanto si sta concretamente profilando: la nostra Italia è alle corde, strozzata da uno schiacciasassi che risponde al nome di spread (Btp/Bund), costretta a subire l’onta di una possibile sfiducia senza appello sul sistema Paese, e obbligata persino ad ingoiare il boccone amaro delle risatine del premierato franco - tedesco alla conferenza stampa del 23 ottobre scorso a chiusura del recente summit europeo di Bruxelles. Risate beffarde e anti – italiane, mal digerite dall’entourage del dimissionario capo del governo Berlusconi.

 

Leggi tutto...
 
L'Abolizione della Concentration Rule e la Competizione tra le Nuove Sedi di Esecuzione PDF Stampa E-mail
Scritto da Greta Orsi   
La direttiva MiFID ha comportato significativi mutamenti nella struttura dei mercati secondari di titoli azionari dovuti principalmente al venir meno del precedente obbligo di concentrazione degli scambi (concentration rule), il quale imponeva che le transazioni di titoli azionari quotati in Mercati Regolamentati venissero effettivamente ed esclusivamente effettuate all'interno del Mercato Regolamentato stesso[1]
Leggi tutto...
 
Gli effetti della cartolarizzazione sul bilancio dell’originator PDF Stampa E-mail
Scritto da Andrea Federici   

Ad un’operazione di cartolarizzazione è connessa una vasta serie di effetti sul bilancio dell’originator, tanto a livello reddituale, quanto patrimoniale.Accanto ai numerosi vantaggi offerti da tale tecnica, dovranno essere necessariamente considerati i costi che un originator dovrà supportare al fine di una corretta valutazione della convenienza a porre in essere una securitization.

 

Leggi tutto...
 
Analisi di un Leveraged Buy-Out PDF Stampa E-mail
Scritto da Tonon Fabio   
La stima del “valore creato” e del rendimento ottenuto dagli azionisti in un operazione di Leveraged Buy-Out.La cessione dell’azienda GAMMA ed il suo contemporaneo acquisto tramite un’operazione di leveraged buy-out hanno rappresentato le modalità con le quali si è affrontato, per l’azienda oggetto del presente articolo, la questione del “passaggio generazionale”. L’operazione ha previsto l’intervento di un fondo di private equity tra i soggetti acquirenti la medesima azienda.Si è trovato un accordo sul prezzo di cessione dell’intera azienda al valore di 24.800.000,00 .
Leggi tutto...
 
«InizioPrec.12345678910Succ.Fine»

Pagina 1 di 10


Credits

 

 

Investire nel mercato delle divise estere con www.forexexchange.it

Hits visite contenuto : 693787