Home Mercati e intermediari
 
Mercati e intermediari
La Grexit è davvero una possibilità? PDF Stampa E-mail
Scritto da Gabriele Candita   

Mentre in Europa i mercati salgono spinti dal combinato disposto di quantitative easing e energia a basso costo, restano sullo sfondo (per ora, almeno) i timori di una possibile fuoriscita del paese ellenico dall'area euro e il conseguente abbandono della moneta unica. E mentre da più parti emergono analisi relative alle potenziali perdite derivanti dall'evento, c'è chi ha sfornato un'utile analisi sui possibili sviluppi della crisi greca.

Si tratta di Nikos Chrysoloras, ateniese reporter di Bloomberg, che ha così schematizzato i potenziali futuri scenari:


Scenario A – GREXIT SCONGIURATA.


Tsipras capitola alle richieste dei creditori. La sua "politica del rischio calcolato" ha ridotto le casse statali allo stremo e messo in ginocchio le banche del paese. Tra la scelta tra uscire forzatamente dall'euro o venire a più miti consigli, il primo ministro greco prende i soldi.

Mentre gli aiuti tornano a fluire l'attuale governo ha i giorni contati, mancando i presupposti su cui era stato formato. Una nuova coalizione è formata, con l'appoggio dei partiti di opposizione pro-euro. O si va ad elezioni anticipate. La Grecia riprende il percorso di riforme abbandonato qualche mese fa.

Scenario B – HOTEL CALIFORNIA.

Leggi tutto...
 
L'Abolizione della Concentration Rule e la Competizione tra le Nuove Sedi di Esecuzione PDF Stampa E-mail
Scritto da Greta Orsi   
La direttiva MiFID ha comportato significativi mutamenti nella struttura dei mercati secondari di titoli azionari dovuti principalmente al venir meno del precedente obbligo di concentrazione degli scambi (concentration rule), il quale imponeva che le transazioni di titoli azionari quotati in Mercati Regolamentati venissero effettivamente ed esclusivamente effettuate all'interno del Mercato Regolamentato stesso[1]
Leggi tutto...
 
Un anno di direttiva MIFID PDF Stampa E-mail
Scritto da Greta Orsi   

La direttiva MiFID, entrata in vigore il 1 novembre 2007, ha rimpiazzato la precedente direttiva, la Investment Services Directive, colmandone le lacune ed introducendo un quadro normativo molto più innovativo e dettagliato, a causa del più ampio numero di soggetti e di strumenti da regolare, della maggiore autonomia operativa concessa ai singoli Paesi, nonché delle maggiori esigenze di coordinamento richieste, soprattutto in relazione agli organi di vigilanza.

Leggi tutto...
 
Confronto delle politiche monetarie di Fed e Bce PDF Stampa E-mail
Scritto da Gianfranco Ferrante   

Fed


Nell’Employment Act del 1946, il Congresso assegnò alla Fed l’obiettivo di perseguire “il massimo livello di impiego, di produzione e di potere d’acquisto”, sebbene tale visione prevaleva anche in precedenza. Come abbiamo visto anche nel terzo capitolo, lo schema teorico di riferimento della Fed è la Taylor Rule e quindi gli obiettivi finali della banca centrale sono la stabilità dei prezzi e la stabilizzazione dell’output.

E’ noto che, sebbene tali obiettivi possono rendere la politica monetaria meno trasparente rispetto ad una strategia d’Inflation targeting, la Fed ha solitamente utilizzato forme d’intervento regolari e programmate che permettessero al mercato di capire in quale direzione si sarebbe mossa la politica monetaria, aumentandone il grado di trasparenza.

Leggi tutto...
 
Finanzacademy: Personalizzazione del rischio di default nei mutui ipotecari PDF Stampa E-mail

Presentiamo di seguito un’analisi economico-matematica del contratto di mutuo ipotecario. Lo studio pone l’accento sull’attribuzione di un adeguato livello di rischio al mutuatario, proponendo un modello di valutazione del rischio di default utile per monitorare tale parametro durante tutta la durata del contratto di mutuo e assegnarvi quindi un congruo livello di costo.

 

L’analisi è stata condotta dalla dott.ssa Carla Barracchini, professore associato di Metodi Matematici dell’Economia e delle Scienze Attuariali e Finanziarie, dal dott. Alessandro Annibali, Senior Analyst per Eurokleis, e dal dott. Francesco Bellini, assegnista di Ricerca di Metodi Matematici dell’Economia e delle Scienze Attuariali e Finanziarie presso l’Università di Roma “La Sapienza”.

 

Leggi tutto...
 

Warning: Illegal string offset 'active' in /home/mhd-01/www.centrostudifinanza.it/htdocs/templates/gabriele/html/pagination.php on line 90

Warning: Illegal string offset 'active' in /home/mhd-01/www.centrostudifinanza.it/htdocs/templates/gabriele/html/pagination.php on line 96

Warning: Illegal string offset 'active' in /home/mhd-01/www.centrostudifinanza.it/htdocs/templates/gabriele/html/pagination.php on line 90

Warning: Illegal string offset 'active' in /home/mhd-01/www.centrostudifinanza.it/htdocs/templates/gabriele/html/pagination.php on line 96

Warning: Illegal string offset 'active' in /home/mhd-01/www.centrostudifinanza.it/htdocs/templates/gabriele/html/pagination.php on line 90

Warning: Illegal string offset 'active' in /home/mhd-01/www.centrostudifinanza.it/htdocs/templates/gabriele/html/pagination.php on line 96
«InizioPrec.123Succ.Fine»

Pagina 1 di 3


Credits

 

 

Investire nel mercato delle divise estere con www.forexexchange.it

Hits visite contenuto : 1164392

cialis online norway conducive uniformed former gouged uniformed gouged Frau viagra norge hvor kjøpe viagra på nett former Frau